Corso teorico-pratico per la gestione ottimale del paziente anziano affetto da neoplasie ematologiche

Le emopatie dell’anziano sono un problema sempre più attuale, come conseguenza dell’incremento dell’età media della popolazione e dell’aumento di incidenza di queste patologie con l’aumentare dell’età.

Non sempre schemi terapeutici a ridotta intensità sono la soluzione ideale, mentre è rilevante una strategia modulata sulla base della fragilità geriatrica valutata con gli strumenti disponibili, quali le scale di comorbilità o i questionari sullo stato di attività (PS, ADL, IADL, mini mental scale ecc.).

Il corso si struttura in una prima parte introduttiva dedicata alla gestione della salute nel paziente anziano, della fisiologica senescenza dell’emopoiesi, delle tossicità ematologiche e del rischio trombo embolico. Le sessioni successive saranno dedicate alla gestione delle specifiche patologie ematologiche con i percorsi terapeutici più razionali e l’eventuale sviluppo di target-therapy, più efficace e meno tossica. Nel corso sono inoltre previste: – una sessione infermieristica in cui verrà discusso il ruolo dell’infermiere nella valutazione dei bisogni assistenziali e terapeutici del paziente anziano. Particolare attenzione verrà posta alla possibilità di integrazione medico-infermiere nella gestione della terapia ambulatoriale e di day-hospital e al ruolo infermieristico nella valutazione della tossicità da chemioterapia; – una sessione di frequenza clinica dove i discenti saranno suddivisi in piccoli gruppi di frequenza pratica negli ambulatori e nel Day-hospital dei Reparti di Ematologia Ospedaliera ed Universitaria sotto la supervisione di tutors dedicati.
Argomenti del congresso:Paziente anziano: inquadramento e gestione, stato dell’arte e nuove prospettive terapeutiche nei disordini linfoproliferativi, il ruolo dell’infermiere, Stato dell’arte e nuove prospettive terapeutiche nei disordini Mieloproliferativi acuti e cronici e Mieloma, neoplasie ematologiche
Il corso si struttura in una prima parte introduttiva dedicata alla gestione della salute nel paziente anziano, della fisiologica senescenza dell’emopoiesi, delle tossicità ematologiche e del rischio trombo embolico. Le sessioni successive saranno dedicate alla gestione delle specifiche patologie ematologiche con i percorsi terapeutici più razionali e l’eventuale sviluppo di target-therapy, più efficace e meno tossica.

Nel corso sono inoltre previste:

- una sessione infermieristica in cui verrà discusso il ruolo dell’infermiere nella valutazione dei bisogni assistenziali e terapeutici del paziente anziano. Particolare attenzione verrà posta alla possibilità di integrazione medico-infermiere nella gestione della terapia ambulatoriale e di day-hospital e al ruolo infermieristico nella valutazione della tossicità da chemioterapia;

- una sessione di frequenza clinica dove i discenti saranno suddivisi in piccoli gruppi di frequenza pratica negli ambulatori e nel Day-hospital dei Reparti di Ematologia Ospedaliera ed Universitaria sotto la supervisione di tutors dedicati.

L’iscrizione è gratuita, di seguito è possibile scaricare la scheda di iscrizione al corso ed il programma

corso teorico-pratico